Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Concerti e attività

1 1
Il giorno mercoledì 19 maggio, alle ore 11 le classi 1A - 1C - 1F - 1D - 1B - 2D - 3D della secondaria di primo grado dell'Istituto parteciperanno allo spettacolo in streaming organizzato dalla Fondazione Ente Lirico di Cagliari. 
In programma il Carnevale degli animali di Camille Saint Saens eseguito dai solisti dell'orchestra del Lirico
 Lirico
 
 

La Fondazione Ente Lirico, nell’ ambito della Rassegna La Magia del Teatro -  Tutti al Lirico Online, propone dei concerti gratuiti in streaming dove si eseguiranno la “Sinfonia dei giocattoli” di Mozart, “La Guida alla orchestra” di Britten (nei giorni 2 e 3 febbraio) e “Pierino e il lupo” di Prokofiev  (il 4 febbraio).

Le classi in calendario parteciperanno collegandosi al link spedito dall’ Ente Lirico dalle ore 11 con l'insegnante in orario dalla loro classroom.

Le classi partecipanti saranno:

2  febbraio    1B – 2B – 3B

3  febbraio    1 D – 2 D – 3 D – 1 C – 1 A

4  febbraio    1 D – 1 F

A cura delle Docenti di Musica Mariangela Piras e Angelica Turno

Si è rinnovata anche quest’anno la partecipazione dell’Istituto Porcu Satta alla manifestazione Monumenti Aperti. Nei giorni 19 e 20 maggio 2018 un assortito gruppo del corso D ad indirizzo musicale della scuola secondaria ha accolto i numerosi visitatori guidandoli nella chiesa di Santa Maria di Cepola per raccontare le vicende di una delle più antiche chiese di Quartu.

Dopo una preparazione su pubblicazioni e documenti riguardanti il monumento, svoltasi a scuola e presso la chiesa, sotto la guida dell’insegnante Maria Eleonora Sau, i ragazzi si sono calati con grande entusiasmo nel ruolo di ciceroni.

Ad allietare la serata del 19 maggio, ha contribuito l’emozionante concerto di tutti i ragazzi dell’indirizzo musicale che con i loro strumenti (chitarre, pianoforti, percussioni e flauti) si sono esibiti sul sagrato della chiesa accompagnati dai docenti Stefania Cinus, Francesco Tocco, Francesco Pisu e Maurizio Maxia.

Galleria Fotografica

Libriamoci 2017

La lettura espressiva di vari racconti, alcuni di autori noti, altri di scrittori meno conosciuti, insieme ad alcune storie scritte dai ragazzi stessi, è stato il contenuto dell’edizione Libriamoci 2017 che ha visto la partecipazione delle classi : quarta A della primaria , seconda e  terza D ad indirizzo musicale della scuola secondaria,  presso la scuola di via Turati.

Gli alunni della quarta A, guidati dalla maestra Silvia Loria e da alcune mamme, sono giunti tutti con una copia del libro I viaggi di Gulliver e con un bellissimo cartellone da loro realizzato. Seduti in semicerchio nell’aula di pianoforte, hanno letto a turno alcuni brani del romanzo. I ragazzi della secondaria hanno scelto un repertorio vario, con pagine tratte da: Ora so volare, Harry Potter, Dragon Tears, Io non ho paura, Il casello magico , oltre a due racconti scritti da loro per il concorso Scrittori di classe.

Ad accompagnare la voce e ad esaltare la lettura stessa,   non poteva mancare il suono del   flauto,   del pianoforte,  della batteria,  della chitarra, del bastone della pioggia , con brani scelti ad hoc dai ragazzi e dai loro insegnanti di strumento Francesco Pisu, Francesco Tocco, Stefania Cinus e Maurizio Maxia.

L’evento, organizzato dalle insegnanti Eleonora Sau e Patrizia Fanunza, è stata una festosa occasione d’incontro tra libri, storie e ragazzi, che verrà ripetuta il prossimo anno.

La classe terza D ad indirizzo musicale ha partecipato all’incontro con lo scrittore Luigi Ballerini, il 5 ottobre presso lo spazio dell’EXMA a Cagliari, in occasione della XII edizione del Festival di letteratura per ragazzi Tuttestorie. Tema dell’incontro l’ultimo libro di Ballerini “Cosa saremo poi” che tratta il delicato problema del cyberbullismo. La classe ha seguito con vivo interesse le parole di Luigi Ballerini, medico e psicoanalista che nel tempo libero scrive romanzi per adolescenti. Insieme ad altre classi terze, i nostri ragazzi hanno posto domande sulle vicende di Lavinia e degli altri personaggi del libro e hanno riflettuto sulle opportunità e sulle insidie della Rete. Un incontro coinvolgente, basato sulla facilità di comunicazione del medico-scrittore che conosce molto bene i ragazzi ed è riuscito a dare loro utili consigli.

Cortile della Chiesetta di Santa Maria Cepola  classi 1^ 2^ e 3^ D (musicale) del plesso di via Turati.

Il laboratorio di costruzione di giochi in legno è stato avviato il mese di marzo, con lo scopo di coinvolgere alcune classi dove si opera con i ragazzi con disabilità. Scopo principale era quello di favorire l'integrazione in un contesto e con attività diverse da quelle dell'ambito scolastico, e di fare emergere, altre abilità nei ragazzi coinvolti:  la proposta  è stata  quella di un laboratorio di falegnameria, per la costruzione di giochi di abilità e destrezza,  ad esempio il Kubb, gioco da lancio simile alle bocce, il Cornole, che è un tirassegno, il calcio balilla e un biliardo a dita. Tutti i giochi sono nati in ambito popolare e rielaborati allo scopo. 

L'organizzazione dell'attività è stata portata avanti da un educatore Cemea esperto  Giuseppe Mallai e dalle educatrici impegnate a scuola. 

Il laboratorio si è concluso con due giornate di gioco, in cui sono stati invitate, dapprima alcune classi della scuola primaria, e poi le classi che hanno partecipato al progetto, con l'intento di presentare il lavoro svolto durante questi incontri.

Diana Rubiu